I punti deboli principali del Bitcoin

Ormai tutti conosciamo alla perfezione la storia di questa criptovaluta, salita alla ribalta negli ultimi anni per il suo notevole incremento di valore. Oggi, il Bitcoin si trova ancora una volta al di sotto della soglia dei 40.000 mila dollari, ma tra sbalzi d’umore di Elon Musk e cambiamenti repentini in borsa, scopriamo cos’è che ancora spaventa gli investitori quando si parla di questa valuta.

L’impatto ambientale del Mining è una delle principali motivazioni che hanno indotto il CEO di Tesla Elon Musk a rimuovere il bitcoin dai metodi di pagamento: i supercomputer che si occupano di tale pratica infatti risolvono complesse equazioni matematiche per estrarre i token, ma per il loro corretto funzionamento hanno bisogno di un quantitativo di energia spropositato fortemente dannoso per il nostro ambiente. Questa pratica infatti richiede più energia dell’intero consumo nazionale di Finlandia e Svizzera, e finché non ci saranno rassicurazioni in tal senso rimarrà sempre un punto debole.

L’anonimato offerto dalla moneta virtuale è da sempre uno dei punti cardine che hanno guidato la rivoluzione tecnologica in ambito finanziario, ma la questione della privacy non ha mai convinto del tutto le banche. I principali istituti di credito infatti temono che dietro la segretezza offerta dal BTC possano nascondersi opportunità di sviluppo per azioni illecite come il riciclaggio e la vendita d’armi.

Da questo punto di vista però un episodio accaduto nel recente passato può spezzare una lancia a favore del token: l’FBI ha pagato un esoso riscatto di ben 4,4 milioni di dollari in Bitcoin ad un gruppo di Hacker dopo la violazione dei sistemi di sicurezza delle principali arterie di petrolio e gas degli USA, ma grazie alla tracciabilità di questa criptovaluta sono riusciti a recuperare gran parte del denaro. Più di tutto, ciò che rende ancora il Bitcoin troppo difficile da impiegare nelle transazioni quotidiane, ed uno sviluppo importante nel prossimo futuro è difficile da pronosticare. La forbice tra massimi e minimi giornalieri è ancora troppo ampia e rappresenta un rischio che la maggior parte dei consumatori non possono permettersi di correre.

Stay in the Loop

Get the daily email from CryptoNews that makes reading the news actually enjoyable. Join our mailing list to stay in the loop to stay informed, for free.

Latest stories

- Advertisement - spot_img

You might also like...