Il Dogecoin è già al Capolinea?

Per gran parte del 2021 questa innovativa moneta nata da un meme di internet si è presa la scena del mercato finanziario virtuale, rubando più volte il ruolo da protagonista al più noto e più datato Bitcoin. Con l’aiuto di Elon Musk e di tanti investitori che si sono coordinati su Reddit, il valore di Dogecoin è aumentato del 15.000% fino a raggiungere un vero e proprio picco nei primi giorni di Maggio, dopo l’annuncio che la prossima missione di SpaceX potrà essere finanziata proprio da questa criptovaluta.

Un incremento davvero surreale, se si considera che il token è nato ben otto anni fa, praticamente per scherzo, ed era sempre rimasto nell’ombra. Quest’anno, invece, le ricerche su Google per il Dogecoin hanno raggiunto quelle del suo acerrimo rivale. Anche su Twitter questo incredibile movimento ha fatto registrare un picco di 944.000 tweet contro i 196.000 per il Bitcoin a fine Gennaio, ma ormai da più di un mese il clamore sembra rientrato. Che sia la fine della favola del cane sulla moneta? Stando ai dati, le transazioni giornaliere hanno raggiunto un minimo sotto i 20.000, il livello più basso da ottobre 2018, un record negativo che getta pesanti ombre sul futuro.

Ma che tipo di cane vi è raffigurato? Lo Shiba Inu è una razza di cane da caccia giapponese. Un cane piccolo, vigile e agile che affronta molto bene il terreno montuoso e i sentieri escursionistici, originariamente allevato per la caccia. Sembra simile ed è spesso scambiato per altre razze di cani giapponesi come l’Akita Inu o l’Hokkaido, ma lo Shiba Inu è una razza diversa con una linea sanguigna, temperamento e dimensioni più piccole rispetto ad altre razze di cani giapponesi.

Stay in the Loop

Get the daily email from CryptoNews that makes reading the news actually enjoyable. Join our mailing list to stay in the loop to stay informed, for free.

Latest stories

- Advertisement - spot_img

You might also like...